Analisi Bioimpedenziometrica

Scopri di cosa sei fatto!

Con Yùness nulla è lasciato al caso. Fin dal primo ingresso nei nostri centri, iniziamo a monitorare il tuo corpo e i suoi indicatori essenziali per modulare il tuo percorso in modo che sia esattamente quello più giusto per te. E lo facciamo in maniera scientifica. utilizzando la migliore tecnologia sul mercato per analizzare ogni indicatore utile.

Analisi Yùness BIA

Fornisce l’analisi della composizione corporea e della massa grassa e muscolare sia a livello complessivo sia a livello segmentale; è una guida essenziale alla gestione del peso attraverso i dati forniti per la diagnosi dell’obesità.







PARAMETRI MISURATI

• Peso (kg) Il fattore primario da cui evolve ogni altra analisi


• Massa grassa totale e segmentale (kg)
Si suddivide in grasso essenziale e grasso di deposito. È localizzato soprattutto a livello sottocutaneo, in parte a livello viscerale e in minima parte a livello intramuscolare


• Percentuale di grasso corporeo (% – kg)
Rappresenta la percentuale di grasso corporeo in relazione al peso corporeo misurato. È un migliore indicatore di obesità rispetto all’IMC.


• Massa magra priva di grasso totale e segmentale(kg)
Rappresenta ciò che resta nel corpo quando si elimina la massa grassa. È chimicamente costituita da acqua, proteine e minerali e anatomicamente da organi, muscolo, scheletro, sangue, vasi sanguigni e linfa.


• Massa muscolare scheletrica (kg)
Valori alti di acqua corporea totale si possono osservare sia in soggetti con elevata massa muscolare scheletrica, sia nei soggetti obesi. Valori bassi sono in genere legati al sottopeso a una ridotta massa muscolare scheletrica.


• Acqua corporea totale (kg)
Rappresenta il maggior componente dell’organismo umano ed è costituita da acqua intracellulare ed acqua extracellulare. È il principale costituente della massa magra e dei muscoli


• Rapporto vita/fianchi

Secondo le linee guida europee la circonferenza vita non dovrebbe superare i 102 cm negli uomini e gli 88 cm nelle donne. Il rapporto vita/fianchi dovrebbe essere inferiore a 0,95 per gli uomini e 0,8 nelle donne


• Tasso metabolico basale (kcal)

È il requisito energetico minimo per garantire il mantenimento delle funzioni vitali in condizioni di riposo. Corrisponde al consumo calorico di un individuo sdraiato, rilassato e in un ambiente a temperatura stabile di 18-20°C. Nel referto InBody viene calcolato attraverso la formula di Katch e McArdle, che tiene conto della massa magra calcolata. Non bisogna confonderlo con il fabbisogno calorico giornaliero.


• Indice di massa corporea (kg/m2)

È un indicatore antropometrico espresso come il rapporto tra il peso e il quadrato dell’altezza; è utilizzato nella pratica clinica per stabilire se il peso corporeo è adeguato rispetto all’altezza dell’individuo in questione, cioè se la persona sia sottopeso, normopeso, sovrappeso oppure obesa. In realtà è un parametro poco indicativo perché non tiene conto della composizione corporea.


• Valori di impedenza segmentale (Ω)
La propria composizione corporea del momento viene comparata con dei valori di riferimento standard e così si potrà stabilire se è presente un'eccesso di grasso, se il rapporto grasso/muscoli è in equilibrio se c'è carenza o eccedenza di massa mucolare.... e tanto altro ancora.


• Proteine
Sono macromolecole costituite da aminoacidi diversi e -insieme all’acqua corporea -rappresentano i principali costituenti della massa magra e del muscolo. Nel corpo hanno diverse funzioni: strutturale, immunitaria, ormonale, recettoriale, di trasporto, enzimatica, contrattile ed energetica.


• Minerali
Valori alti o bassi di minerali possono indicare stati di alterazione sia per i soggetti obesi che in quelli troppo magri.


• Punteggio InBody  
Il Punteggio InBody è un indice utilizzato per aiutare il soggetto esaminato a comprendere facilmente lo stato della propria composizione corporea. Il punteggio ideale è di 80: il punteggio aumenterà se la massa muscolare aumenta, mentre diminuirà se ad aumentare sarà la massa grassa


• Livello Grasso Viscerale
Detto anche grasso intra-peritoneale, è il grasso che si accumula all’interno della cavità addominale, a contatto con gli organi interni. È legato ad alterazioni metaboliche quali dislipidemie (trigliceridi e colesterolo alti agli esami ematici), diabete di tipo 2, ipertensione, patologie cardiovascolari.


• Grado di obesità
È il rapporto percentuale tra il peso attuale e il peso target.Livello di obesità (%) = (Peso corrente / Peso Ideale) x 100.

Entra nel nostro mondo

APPROFITTA DELLA PROMO!

Prenditi venti minuti:
vieni a conoscerci e prova gratis l’allenamento EMS.

Hey, aspetta un secondo!

Prima di andare, iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter. Ti manderemo ogni tanto degli articoli utili e interessanti