Gennaio 19, 2021

Allenamento EMS: 20 minuti a settimana per tornare in forma

Yùness EMS

Allenamento EMS: 20 minuti a settimana per tornare in forma. L’elettrostimolazione muscolare è la nuova tecnica di allenamento che sta spopolando negli ultimi tempi, tra gli appassionati del fitness e non solo.

Meglio conosciuto come EMS, è la massima espressione dei progressi tecnologici e delle ricerche scientifiche del corpo umano.

È una tecnica di allenamento accessibile a tutti e permette con una seduta settimanale di soli venti minuti, di ottenere sorprendenti risultati.

Elettrostimolazione muscolare: cos’è e come funziona

L'allenamento EMS, nonostante sia una tecnica utilizzata da sportivi da diversi anni, solo nell’ultimo decennio è stato scoperto dai non professionisti del settore, per il notevole risparmio di tempo e la velocità di esecuzione delle sessioni.

Sono sufficienti venti minuti settimanali per ottenere un allenamento muscolare, che richiederebbe diversi giorni di allenamento convenzionale.

Diversi studi scientifici hanno dimostrato come questa metodologia di allenamento permette di aumentare la massa magra e favorisce la perdita di massa grassa, molto più velocemente rispetto ai normali allenamenti.

L’elettrostimolazione muscolare si avvale di elettrodi posizionati sulla pelle nuda, che attraverso impulsi elettrici stimolano la contrazione del muscolo, riuscendo a raggiungere le fibre muscolari più interne, difficili da allenare con i classiici metodi di allenamento.

La ripetizione degli impulsi rilasciata dagli elettrodi, permette un lavoro muscolare potente con uno sforzo fisico quasi nullo.

EMS l’allenamento per tutti

L’elettrostimolazione muscolare permette, modificando i parametri di funzione e frequenza, di essere utilizzato per scopi diversi e per il raggiungimento di diversi obiettivi.

Per gli sportivi e i professionisti, garantisce un’ottima preparazione atletica, elevato stimolo muscolare personalizzato in base al grado di intensità soggettivo.

Adoperata anche in ambito riabilitativo, per migliorare e intensificare il tono muscolare o per contrastare gli stati distrofici e atrofici fisiologici conseguenti a traumi.

In campo estetico invece l’EMS viene molto utilizzato per dimagrire, rassodare e drenare i liquidi in eccesso, grazie alla ripetizione di contrazioni muscolari stimolata dagli elettrodi.

Amata anche da chi non ama frequentare le palestre o da tutti coloro che hanno poco tempo da dedicare all’attività fisica, sono sufficienti venti minuti di allenamento EMS per ottimizzare il lavoro fisico di una settimana.

Piccoli e mirati esercizi fisici che allenano il corpo senza affaticare le articolazioni.

Come si svolge l’allenamento EMS

Le fasi di allenamento sono tenute da personal trainer esperti, che adattano movimenti e macchinari, in base alle esigenze personali di ogni individuo.

Nelle sedute si alternano momenti di impulso a momenti di pausa, la durata viene stabilita in base all’obiettivo da raggiungere.

Inizialmente la sensazione di formicolio può essere un po’ fastidiosa, ma le ripetizioni delle sessioni trasformeranno presto questa sensazione.

Ove il trainer lo ritenga necessario, è possibile intensificare l’allenamento con work out a corpo libero, adattando in corso d’opera l’intensità.

L’EMS funziona davvero?

È la domanda di tanti che si avvicinano per la prima volta a questa nuova metodologia di allenamento.

La risposta si trova nel feedback rilasciato da quanti hanno affidato all’EMS l’allenamento del proprio corpo.

Corpo sudato e dolori muscolari intensi, il risultato fisico di una settimana di palestra in soli venti minuti di allenamento.

Perché aspettare dunque? Prenota la tua prova gratuita, ne gioverà il tuo benessere fisico e mentale.

Entra nel nostro mondo

APPROFITTA DELLA PROMO!

Prenditi venti minuti:
vieni a conoscerci e prova gratis l’allenamento EMS.

Hey, aspetta un secondo!

Prima di andare, iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter. Ti manderemo ogni tanto degli articoli utili e interessanti