Agosto 10, 2021

Perché allenarsi in 20 minuti con l’EMS ti aiuta a vivere meglio e fa bene all’umore

Yùness EMS

Allenarsi per soli 20 minuti con l'EMS ed avere l'efficacia di un allenamento di due ore sembra una missione impossibile? Niente affatto grazie alla nuova tecnologia dell'elettro stimolazione concentrata di Yùness.
Un nuovo metodo di allenamenti ultra veloce che affascina ormai migliaia di persone con benefici concreti ed efficaci.
Un allenamento perfetto per chi non riesce a ricavare del tempo per sè a causa dei ritmi serrati della propria giornata.

Allenamento EMS di Yùness in 20 minuti alla settimana
Allenamento EMS di Yùness in 20 minuti alla settimana

In che cosa consiste un allenamento con EMS?

Allenarsi per soli 20 minuti con l'EMS prevede l'applicazione di elettrodi che vanno a stimolare, appunto, un numero altissimo di muscoli nello stesso momento. A differenza dell'elettrostimolazione più classica che prevede un potenziamento su un determinato gruppo muscolare isolato, l'elettrostimolazione concentrata è perfetta per il rafforzamento lampo di tutte le fasce muscolari.
Un allenamento che viene implementato da esercizi di forza muscolare con movimenti di isometria per ricavare più benefici dalla stimolazione.

Questo tipo di allenamento è perfetto per molti tipi di sport agonistici e non, come il nuoto, lo scii o l'altletica e per dare un'ulteriore rinforzo e tonificazione muscolare, ma è perfetto anche per persone comuni che cercano di mantenersi in forma senza dedicare troppo tempo all'attività fisica.
Ovviamente, se non si segue comunque uno stile di vita sano ed equilibrato non si riusciranno ad ottenere dei miracoli, ma può essere un ottimo alleato nei momenti di maggior impegno nella vita quotidiana.
L'allenamento con l'elettrostimolazione è anche particolarmente indicato per aumentare la velocità di recupero da infortuni sportivi. Esistono dei protocolli di allenamento specifici per riuscire a raggiungere determinati obiettivi come il rafforzamento muscolare, la perdita di peso o la correzione della postura.

EMS nello specifico

Al momento dell'allenamento vengono applicati elettrodi lungo tutti i gruppi muscolari principali utilizzando delle tute specifiche. Gli elettrodi vanno ad agire sul fascio muscolare provocandone la contrazione come avviene con gli impulsi mandati dal nostro sistema nervoso centrale. L'azione di queste contrazioni vanno a penetrare in profondità coinvolgendo positivamente anche le fibre muscolari più profonde, solitamente molto difficili da raggiungere con dei classici allenamenti più blandi. Questo fa in modo che l'allenamento, sebbene di soli venti minuti, riesca a risultare molto più intenso del normale e a beneficiarne è tutto il nostro corpo. In media è previsto di bruciare tra le quattrocento e le cinquecento calorie per seduta di allenamento. Davvero niente male se si considera che con la camminata veloce di un'ora non si riesce a superare quasi mai le duecento calorie bruciate!

Allenarsi per soli 20 minuti con l'EMS. Ci sono controindicazioni?

Allenarsi fa ovviamente molto bene alla nostra salute e ne migliora il anche il benessere psicofisico e il nostro umore non può che giovarne.
Ci sono però, delle piccole avvertenze da tenere in considerazione se si sceglie di affrontare questo tipo di percorso di allenamento.
Come prima cosa, non farlo mai in autonomia senza conoscere la potenza del macchinario. I personal trainer di Yùness ti seguiranno e sapranno di volta in volta calibrare il tipo di impulso a seconda del tuo stato fisico e ti insegneranno a posizionarti correttamente durante gli esercizi.
Non preoccuparti se durante l'elettrostimolazione sentirai una sensazione di fastidio o di formicolio ai muscoli, quello è del tutto normale.

E' importante non eccedere le due sedute a settimana e distanziarle di almeno settantadue ore l'una dall'altra. 
Ricordati di bere molta acqua al termine dell'allenamento per reidratare quello che il tuo corpo ha perso sudando. Anche se non sembra, l'allenamento con il metodo EMS è davvero ad alta intensità.
Infine, una grande avvertenza di controindicazione: questo tipo di allenamento è altamente sconsigliato alle donne in stato di gravidanza, alle persone che portano un pacemaker al cuore, alle persone cardiopatiche o che soffrono di ipertensione e a tutte quelle che hanno patologie che non combaciano con la possibilità di elettrostimolazione.

In conclusione, affidati a degli specialisti. L'allenamento con EMS è fantastico e dà risultati strepitosi, ma deve essere eseguito presso i centri specializzati e sotto la supervisione di personale adeguatamente formato. Da Yùness trovi tutta la competenza e le misure di sicurezza necessarie per allenarti in sicurezza e serenità. Quindi che aspetti? Prenota subito la tua prova gratuita presso il centro Yùness della tua città e se non lo trovi, perché non pensi ad aprirne uno tu stesso, prima che lo faccia qualcun altro?

Entra nel nostro mondo

APPROFITTA DELLA PROMO!

Prenditi venti minuti:
vieni a conoscerci e prova gratis l’allenamento EMS.

Hey, aspetta un secondo!

Prima di andare, iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter. Ti manderemo ogni tanto degli articoli utili e interessanti